Cerca
Close this search box.
Categorie
Cerca
Close this search box.

Categorie

e/o

cerca per intervallo di date
cerca per intervallo di date

Condividi su >

Il primo sviluppatore di Bitcoin divulga le mail con Satoshi

Satoshi-Nakamoto-AP[1]
635 Visualizzazioni |

Scritto da

Il primo collaboratore di Satoshi Nakamoto, Martii ‘Sirius’ Malmi, ha pubblicato l’intera corrispondenza e-mail con il creatore di Bitcoin.

Sospinte da un’azione legale in corso nel Regno Unito, le nuove e-mail sono l’aggiunta più significativa al canone di ciò che sappiamo sul creatore ancora anonimo di Bitcoin.

Ecco le nuove scoperte più importanti.

EMAIL #1: IPOTESI DI SCALABILITÀ DEL BITCOIN DI SATOSHI

1

Alla domanda su come Bitcoin avrebbe potuto scalare in futuro, Satoshi ha teorizzato che la rete avrebbe potuto avere un massimo di 100.000 nodi.

Qui si addentra nei calcoli valutando l’economia dei costi della larghezza di banda per i nodi (leggi: minatori) nel propagare le transazioni attraverso la rete, i costi economici che ne sarebbero derivati e il modo in cui tali costi avrebbero potuto essere trasferiti agli utenti.

Discute inoltre dell’implementazione del pagamento di commissioni da parte degli utenti e accenna alla possibilità che la commissione necessaria per la conferma della transazione sia determinata dal mercato a causa della capacità di elaborazione della rete.

Nel complesso, si tratta di un’interessante matematica da tovagliolo, anche se nulla di eccezionale per coloro che hanno letto i post completi di Satoshi sul forum Bitcoin.

In quell’occasione Satoshi parlò spesso della sua visione di come la rete avrebbe potuto crescere, ed è notevole che molte delle sue idee non si siano dimostrate realizzabili sulla base del successivo lavoro di sviluppo.

2

EMAIL #2: BITCOIN NON SPRECA ENERGIA

Sebbene non sia rimasto a vedere l’enorme aumento del mining di Bitcoin che utilizzava risorse inutilizzate, Satoshi sapeva che la rete era in crisi.

Tra le prime critiche mosse alla sua nuova creazione, Satoshi ha affrontato sui forum l’idea che il mining di Bitcoin fosse uno spreco, affermando in particolare che l’assenza di una valuta come il Bitcoin sarebbe stato uno spreco maggiore.

Qui, però, approfondisce l’idea in modo più dettagliato e più vivido e descrittivo di quanto non si sia mai visto prima.

3

EMAIL #3: SATOSHI SULLA MARCATURA TEMPORALE

Oggi si discute se il Bitcoin sia denaro o se possa o abbia altri usi accessori.

In questo scambio di e-mail, Satoshi sembra offrire qualche spunto al dibattito, affermando di ritenere che la blockchain possa essere utilizzata come server distribuito per la marcatura temporale. Questo è simile a ciò che è accaduto in Guatemala, dove la blockchain è stata utilizzata per certificare elezioni controverse negli ultimi anni.

4

EMAIL #4: SATOSHI PARLA DI DIGICASH

Satoshi descrive le differenze tra #Bitcoin e DigiCash, la moneta elettronica fallita di David Chaum.

Questo è un fatto degno di nota, poiché il lavoro di Chaum ha avuto un profondo impatto sui crittografi, tra cui Hal Finney. Egli discute specificamente le differenze nelle proprietà di privacy dei due modelli e nota che, a differenza dello schema di Chaum, non supportava un modello offline, richiedendo che tutti i partecipanti fossero online per utilizzare il sistema.

Spiega anche il limite di supply del bitcoin.

5

EMAIL #5: SATOSHI ERA PREOCCUPATO PER LA PROMOZIONE DI BITCOIN

Satoshi era preoccupato per i rischi legali che avrebbe corso lanciando #Bitcoin, e si sentiva “a disagio” nel definirlo esplicitamente un investimento.

Nota: anche in questo caso vediamo che non è stato lui stesso a ideare il termine “criptovaluta”.

6

EMAIL #6: SATOSHI È RIMASTO SCOTTATO DA BITCOIN

Nel luglio 2009, Satoshi era stanco e disse che aveva “bisogno di una pausa” da Bitcoin. Qui spiega anche l’assenza di Hal dal lavoro. Inoltre, parla di aver trascorso un periodo di 18 mesi a quel punto per sviluppare Bitcoin.

Una nota curiosa: chiede a Malmi se ha qualche idea su applicazioni per le quali la gente possa effettivamente usare il Bitcoin.

7

EMAIL #7: BITCOIN, UN MODO PER OTTENERE DENARO GRATIS

Satoshi parla di come il #Bitcoin potrebbe essere adottato. Degno di nota è l’accento posto sul fatto che il Bitcoin è facile da ottenere, dato che è possibile estrarlo da un computer. Inoltre, ipotizza come si sarebbe evoluta la natura di un mercato di scambio per il Bitcoin, discutendo di quanto le persone potessero essere scettiche sul suo valore, affermando di essere fiducioso che la crescente difficoltà di mining avrebbe dimostrato la sua scarsità alle persone.

Molto diverso da come pensiamo oggi al BTC in termini di acquisizione, ma che dimostra una preveggenza su come le persone lo valuterebbero mentalmente in futuro.

8

EMAIL #8: EMERGE UN MISTERIOSO DONATORE DI BITCOIN

Nel giugno 2010, qualcuno si offrì di donare 2.000 dollari a Satoshi per il suo lavoro su #Bitcoin. In particolare, ha fatto in modo che il donatore li inviasse all’indirizzo di Martti. Ha anche comunicato di aver cura che la privacy del donatore fosse rispettata.

9

EMAIL #9: SATOSHI ERA UN FAN DELLE TRANSAZIONI LIBERE

È già noto, ma Satoshi è stato piuttosto categorico sul fatto che i primi utenti considerino #Bitcoin “gratuito”. Qui sta discutendo della rimozione delle commissioni di transazione dall’interfaccia utente di un primo software.

È interessante notare come il suo ragionamento sia stato quello di nascondere questa funzione agli utenti, ma allo stesso tempo di riconoscerne la necessità in un futuro lontano.

GHB2Rd9XUAAuWQr (1)

EMAIL #10: SATOSHI SI DEDICAVA AL SUO LAVORO SU BITCOIN

Satoshi ha lavorato su #Bitcoin il giorno di Natale. Ci sono alcune implicazioni interessanti da considerare per quanto riguarda la sua vita personale.

GHB2odwWAAAKtKh

EMAIL #11: BITCOIN, UNA VALUTA WEB PER IL TRADING VALUTARIO?

Satoshi vedeva #Bitcoin affermarsi come un modo per scambiare altre valute internet come Liberty Reserve. Inoltre, parla del potenziale dei mercati che vendono carte regalo in cambio di bitcoin, che sono diventati e sono tuttora un mercato significativo per il bitcoin.

Nota: Liberty Reserve è stata successivamente chiusa dagli Stati Uniti.

GHB2yUBXEAAQIwD

EMAIL #12: LA PRIMA SCOMPARSA DI SATOSHI

Satoshi ha avuto un misterioso congedo da #Bitcoin nel 2010. Qui ne parla con Martti, anche se i dettagli sono decisamente scarsi.

GHB3B6mW4AAiKW5

EMAIL #13: SATOSHI SI RESE CONTO CHE BITCOIN NON ERA ANONIMO

È stato Satoshi a rimuovere dal sito http://Bitcoin.org la dicitura che il Bitcoin è “anonimo” . Temeva che facesse sembrare Bitcoin “losco”. Questo fa eco ai suoi sentimenti successivi, quando Wikileaks annunciò di aver accettato bitcoin per le donazioni.

GHB3NqVWsAAGV6F

EMAIL #14: SATOSHI ELOGIA IL SUO PUPILLO

Vale la pena di notare che, dato il revisionismo storico, Satoshi aveva un’ottima opinione di Gavin Andresen. Ecco che elogia Gavin e si riferisce a qualcun altro come a un “buffone”.

GHB3c6OXAAAQN_1

EMAIL #15: SATOSHI DICE SAYONARA

Finalmente abbiamo una copia dell’e-mail che Satoshi ha inviato agli altri sviluppatori prima di togliere il suo nome dal sito web del progetto. Come hanno detto, Satoshi non menziona affatto la sua intenzione di ritirarsi dal progetto.

GHB3preX0AAQMDP

Nel complesso non vengono portate alla luce nuove informazioni sostanziali, ma le e-mail forniscono un nuovo punto di vista sulle interazioni di Satoshi in relazione con le altre persone coinvolte nel progetto prima della sua dipartita.

Condividi su >

Lascia un commento

Download omaggio libri

per proteggere il tuo patrimonio e pagare meno tasse!

Accedi alla collezione completa di video

News economiche, analisi banche e fisco, soluzioni aziendali, blockchain ed economia digitale, tutela del patrimonio e soluzioni personali

Accedi alla collezione completa di video

News economiche, analisi banche e fisco, soluzioni aziendali, blockchain ed economia digitale, tutela del patrimonio e soluzioni personali

I corsi

CREA IL TUO PORTAFOGLIO CRIPTO EFFICACE

Vuoi iniziare ad investire in cripto ma non sai da dove partire?

Parti col piede giusto! Impara i fondamentali per entrare nel mondo delle criptovalute in maniera consapevole. Scopri come creare il tuo portafoglio di Bitcoin e altcoin efficace, senza commettere banali errori e massimizzando i tuoi benefici futuri.

livello difficoltà:

1.5/5

Base e Intermedio (2 corsi in uno)

Docente:

AC Criptovalute

ANALISI TECNICA E TRADING CRIPTO E BITCOIN

La dichiarazione fiscale delle criptovalute è una spina nel fianco?

Una guida pratica che ti insegna le nozioni fondamentali (che molti commercialisti non conoscono) per dichiarare in maniera corretta le tue cripto, gestire le plusvalenze… ed evitare di pagare più del necessario.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

AC Criptovalute

COME PAGARE E (NON PAGARE) LE TASSE SULLE CRIPTO

La dichiarazione fiscale delle criptovalute è una spina nel fianco?

Una guida pratica che ti insegna le nozioni fondamentali (che molti commercialisti non conoscono) per dichiarare in maniera corretta le tue cripto, gestire le plusvalenze… ed evitare di pagare più del necessario.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

Francesco Carrino

CREA IL TUO PORTAFOGLIO CRIPTO EFFICACE

Vuoi iniziare ad investire in cripto ma non sai da dove partire?

Parti col piede giusto! Impara i fondamentali per entrare nel mondo delle criptovalute in maniera consapevole. Scopri come creare il tuo portafoglio di Bitcoin e altcoin efficace, senza commettere banali errori e massimizzando i tuoi benefici futuri.

livello difficoltà:

1.5/5

Base e Intermedio (2 corsi in uno)

Docente:

AC Criptovalute

ANALISI TECNICA E TRADING CRIPTO E BITCOIN

La dichiarazione fiscale delle criptovalute è una spina nel fianco?

Una guida pratica che ti insegna le nozioni fondamentali (che molti commercialisti non conoscono) per dichiarare in maniera corretta le tue cripto, gestire le plusvalenze… ed evitare di pagare più del necessario.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

AC Criptovalute

il miglior modo per poter prosperare grazie alla blockchain e le criptovalute

la Cerchia dei Pionieri della Blockchain che ti permette di guadagnare mentre ti diverti a scoprire un nuovo mondo!

CriptoGenesis è un portale finalizzato a farti guadagnare mentre ti diverti a scoprire le nuove innovazioni del mondo blockchain.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

EtherEvolution