Cerca
Close this search box.
Categorie
Cerca
Close this search box.

Categorie

e/o

cerca per intervallo di date
cerca per intervallo di date

Condividi su >

Bitcoin: il gold standard dell’era digitale parte 1

2023-12-08_12-50-34
1.609 Visualizzazioni |

Scritto da Michael Matulef tramite BitcoinMagazine.com,

La natura del denaro è una delle questioni più importanti e trascurate della società moderna. Nel corso della storia, diversi sistemi monetari sono cresciuti e poi successivamente sono crollati man mano che la tecnologia progrediva e venivano create nuove forme di denaro superiori alle precedenti.

Come possiamo fare per comprendere il denaro? Come prima cosa dobbiamo partire dalla seguente domanda: “chi controlla il libro mastro?”

Mentre esploriamo la storia del denaro e delle sue varie incarnazioni possiamo ottenere informazioni su come il controllo del monetario influenzi la libertà individuale, la prosperità economica e lo sviluppo umano.

Nella tradizione austriaca, figure come  Carl Menger,  Ludwig von Mises e molti altri hanno scritto in modo approfondito circa la funzione del denaro.

Fondamentalmente, il denaro è un mezzo indiretto che permette di facilitare le transazioni.

Nelle piccole comunità, i sistemi di credito sociale possono regolare adeguatamente le risorse attraverso lo scambio diretto. Questa soluzione è possibile fino a che le dimensioni dell’economia sono ristrette, man mano che queste comunità crescono, lo scambio indiretto attraverso il denaro diventa essenziale.

L’espansione e la divisione del lavoro unite alla specializzazione richiedono calcoli economici più complessi e se ad essa si aggiunge anche la crescente sofisticazione dei bisogni questo rende necessaria la presenza di transazioni indirette tra le parti.

Il denaro è nato per consentire alle comunità in crescita di raccogliere i benefici dell’espansione economica attraverso lo scambio indiretto. Senza una moneta sana, l’aumento della produttività e della specializzazione non possono essere coordinate in modo efficace. 

Naturalmente, alcune merci vengono selezionate come moneta all’interno dell’economia di mercato a causa delle loro proprietà monetarie. In altri termini, per facilitare il commercio indiretto verrà scelto il bene più vendibile, che ha il tasso più basso di utilità marginale decrescente.

Le proprietà monetarie di scarsità, durabilità, portabilità, divisibilità, fungibilità e verificabilità lasciano il posto alla vendibilità dei beni nel tempo e nello spazio.

Conchiglie, perline, argento e oro sono tutti esempi di diverse materie prime che storicamente sono state utilizzate come mezzi di scambio.

Lyn Alden , nel suo recente libro,  Broken Money: Why Our Financial System is Failing Us and How We Can Make it Better,  riesamina la questione di cosa sia il denaro attraverso la teoria da egli formulata del denaro contabile.

“Una teoria della moneta basata sul registro osserva che la maggior parte delle forme di scambio vengono migliorate avendo un’unità di conto vendibile che può essere detenuta e trasferita sia nel tempo che nello spazio, e che questa unità di conto implica l’esistenza di un registro, letteralmente o in l’astratto. Queste unità monetarie e il registro che le definisce si affidano ad amministratori umani o alle leggi naturali per mantenere la loro stabilità nel tempo e nello spazio”.

Attraverso questa lente, possiamo avere una migliore comprensione della domanda: cosa ha fatto il governo ai nostri soldi?

La natura ingombrante dell’oro fisico come mezzo di scambio portò all’adozione della valuta cartacea (la lettera di cambio) e, infine alla moneta fiat non più supportata da un bene fisico.

Conservare, trasportare e verificare l’oro puro per le transazioni era diventato sempre meno pratico man mano che le economie crescevano e si sviluppavano tecnologicamente.

Il peso dell’oro e il rischio di furto rendevano costoso lo stoccaggio, l’analisi e la verifica della purezza dello stesso rendevano difficile il commercio di tutti i giorni e infine, il trasporto dello stesso in quantità sufficientemente grandi per poter svolgere le transazioni era pericoloso.

La valuta cartacea forniva un sostituto più leggero e portatile rispetto all’oro che era meno pratico per lo scambio.

Questo sistema, tuttavia, si reggeva sul fatto che le autorità centrali garantissero adeguate riserve auree per mantenere la convertibilità tra valuta cartacea e oro.

Questa correlazione tra riserve auree e valuta ha limitato la politica monetaria, poiché l’espansione della valuta è stata limitata dalle riserve di oro e questo nel corso del tempo ha  frustrato i governi e le banche centrali.

La sospensione della convertibilità dell’oro avvenuta nel 1971  permise un maggiore controllo sull’offerta di moneta e sui tassi di interesse applicabili dalle banche e questo ha fornito maggiore flessibilità politica monetaria.

Tuttavia, senza il supporto delle materie prime, la valuta fiat accresce il rischio di inflazione, iperinflazione e  altre esternalità negative . Alden continua:

“La tecnologia dei sistemi bancari e delle banconote cartacee in vari tagli garantite dall’oro ha migliorato l’effettiva divisibilità dell’oro. E poi, oltre a scambiare carta, le persone potrebbero eventualmente “inviare” denaro tramite linee di telecomunicazione in altre parti del mondo, utilizzando le banche e i loro registri come intermediari di custodia. Questo era il gold standard: il sostegno delle valute cartacee e dei sistemi di comunicazione finanziaria con l’oro”.

“Per un sistema bancario basato sull’oro, l’unica parte del registro di cui i singoli utenti hanno il controllo sono le monete d’oro che tengono in loro custodia, e per questo fanno affidamento sulle proprietà della natura per mantenere l’integrità del sistema bancario. Una volta che hanno ceduto le monete al sistema bancario, hanno iniziato a fare affidamento su una gerarchia di altre persone per controllare il loro denaro”.

Nella parte due di questo articolo andremo a scoprire la connessione profonda tra l’idea di Hayek e vedremo come Bitcon l’ha realizzata a livello pratico.

Condividi su >

Lascia un commento

Download omaggio libri

per proteggere il tuo patrimonio e pagare meno tasse!

Accedi alla collezione completa di video

News economiche, analisi banche e fisco, soluzioni aziendali, blockchain ed economia digitale, tutela del patrimonio e soluzioni personali

Accedi alla collezione completa di video

News economiche, analisi banche e fisco, soluzioni aziendali, blockchain ed economia digitale, tutela del patrimonio e soluzioni personali

I corsi

CREA IL TUO PORTAFOGLIO CRIPTO EFFICACE

Vuoi iniziare ad investire in cripto ma non sai da dove partire?

Parti col piede giusto! Impara i fondamentali per entrare nel mondo delle criptovalute in maniera consapevole. Scopri come creare il tuo portafoglio di Bitcoin e altcoin efficace, senza commettere banali errori e massimizzando i tuoi benefici futuri.

livello difficoltà:

1.5/5

Base e Intermedio (2 corsi in uno)

Docente:

AC Criptovalute

ANALISI TECNICA E TRADING CRIPTO E BITCOIN

La dichiarazione fiscale delle criptovalute è una spina nel fianco?

Una guida pratica che ti insegna le nozioni fondamentali (che molti commercialisti non conoscono) per dichiarare in maniera corretta le tue cripto, gestire le plusvalenze… ed evitare di pagare più del necessario.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

AC Criptovalute

COME PAGARE E (NON PAGARE) LE TASSE SULLE CRIPTO

La dichiarazione fiscale delle criptovalute è una spina nel fianco?

Una guida pratica che ti insegna le nozioni fondamentali (che molti commercialisti non conoscono) per dichiarare in maniera corretta le tue cripto, gestire le plusvalenze… ed evitare di pagare più del necessario.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

Francesco Carrino

CREA IL TUO PORTAFOGLIO CRIPTO EFFICACE

Vuoi iniziare ad investire in cripto ma non sai da dove partire?

Parti col piede giusto! Impara i fondamentali per entrare nel mondo delle criptovalute in maniera consapevole. Scopri come creare il tuo portafoglio di Bitcoin e altcoin efficace, senza commettere banali errori e massimizzando i tuoi benefici futuri.

livello difficoltà:

1.5/5

Base e Intermedio (2 corsi in uno)

Docente:

AC Criptovalute

ANALISI TECNICA E TRADING CRIPTO E BITCOIN

La dichiarazione fiscale delle criptovalute è una spina nel fianco?

Una guida pratica che ti insegna le nozioni fondamentali (che molti commercialisti non conoscono) per dichiarare in maniera corretta le tue cripto, gestire le plusvalenze… ed evitare di pagare più del necessario.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

AC Criptovalute

il miglior modo per poter prosperare grazie alla blockchain e le criptovalute

la Cerchia dei Pionieri della Blockchain che ti permette di guadagnare mentre ti diverti a scoprire un nuovo mondo!

CriptoGenesis è un portale finalizzato a farti guadagnare mentre ti diverti a scoprire le nuove innovazioni del mondo blockchain.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

EtherEvolution