Cerca
Close this search box.
Categorie
Cerca
Close this search box.

Categorie

e/o

cerca per intervallo di date
cerca per intervallo di date

Condividi su >

La Yellen vuole che i fondi congelati delle banche russe siano dati all’Ucraina

yellenukraine
1.352 Visualizzazioni |

Scritto da Dave DeCamp via AntiWar.com

Il Segretario al Tesoro Janet Yellen ha chiesto martedì che gli Stati Uniti e i loro alleati consegnino all’Ucraina 300 miliardi di dollari di fondi congelati della banca centrale russa, un passo che inasprirebbe significativamente la guerra economica occidentale contro la Russia.

“È necessario e urgente che la nostra coalizione trovi un modo per sbloccare il valore di questi beni immobilizzati per sostenere la resistenza continua dell’Ucraina e la sua ricostruzione a lungo termine”, ha detto la Yellen in Brasile, dove i ministri delle finanze del Gruppo dei 20 si riuniscono questa settimana, secondo l’ Associated Press.

I commenti della Yellen segnano la sua dichiarazione favorevole al vero e proprio furto di fondi russi per finanziare la guerra in Ucraina.

Va detto che l’amministrazione Biden sta ancora lottando per far approvare al Congresso i 60 miliardi di dollari richiesti per alimentare il conflitto.

“Ritengo che ci sia un forte motivo di diritto internazionale, economico e morale per andare avanti. Sarebbe una risposta decisiva alla minaccia senza precedenti della Russia alla stabilità globale”, ha aggiunto la Yellen.

Gli Stati Uniti hanno bisogno del sostegno dei Paesi europei per il piano, poiché la maggior parte dei fondi russi, circa 200 miliardi di dollari, sono detenuti da banche europee. L’UE sta ancora discutendo (ndr su questa folle idea!) l’idea, ma ha approvato una legge per accantonare i profitti realizzati dai fondi della banca centrale russa da inviare potenzialmente all’Ucraina.

Circa 67 miliardi di dollari del denaro russo sono detenuti dalla Federal Reserve statunitense. I funzionari statunitensi hanno espresso in precedenza il timore che la spesa dei fondi russi possa indurre altri Paesi a esitare a mantenere i fondi in dollari, accelerando così la de-dollarizzazione globale.

La Yellen ha ribadito che è “estremamente improbabile” che il furto dei fondi russi possa danneggiare il dollaro o le valute degli alleati degli Stati Uniti. “Realisticamente, non ci sono alternative al dollaro, all’euro e allo yen”, ha dichiarato.

La Casa Bianca si è espressa a favore del piano e ha dichiarato di aver bisogno di “autorità legislative” da parte del Congresso per spendere i fondi. In entrambe le camere del Congresso sono state presentate proposte di legge per creare un fondo per l’Ucraina utilizzando il denaro russo, e le proposte di legge godono di un forte sostegno bipartisan.

Scritto da Dave DeCamp via AntiWar.com

Condividi su >

Lascia un commento

Download omaggio libri

per proteggere il tuo patrimonio e pagare meno tasse!

Accedi alla collezione completa di video

News economiche, analisi banche e fisco, soluzioni aziendali, blockchain ed economia digitale, tutela del patrimonio e soluzioni personali

Accedi alla collezione completa di video

News economiche, analisi banche e fisco, soluzioni aziendali, blockchain ed economia digitale, tutela del patrimonio e soluzioni personali

I corsi

CREA IL TUO PORTAFOGLIO CRIPTO EFFICACE

Vuoi iniziare ad investire in cripto ma non sai da dove partire?

Parti col piede giusto! Impara i fondamentali per entrare nel mondo delle criptovalute in maniera consapevole. Scopri come creare il tuo portafoglio di Bitcoin e altcoin efficace, senza commettere banali errori e massimizzando i tuoi benefici futuri.

livello difficoltà:

1.5/5

Base e Intermedio (2 corsi in uno)

Docente:

AC Criptovalute

ANALISI TECNICA E TRADING CRIPTO E BITCOIN

La dichiarazione fiscale delle criptovalute è una spina nel fianco?

Una guida pratica che ti insegna le nozioni fondamentali (che molti commercialisti non conoscono) per dichiarare in maniera corretta le tue cripto, gestire le plusvalenze… ed evitare di pagare più del necessario.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

AC Criptovalute

COME PAGARE E (NON PAGARE) LE TASSE SULLE CRIPTO

La dichiarazione fiscale delle criptovalute è una spina nel fianco?

Una guida pratica che ti insegna le nozioni fondamentali (che molti commercialisti non conoscono) per dichiarare in maniera corretta le tue cripto, gestire le plusvalenze… ed evitare di pagare più del necessario.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

Francesco Carrino

CREA IL TUO PORTAFOGLIO CRIPTO EFFICACE

Vuoi iniziare ad investire in cripto ma non sai da dove partire?

Parti col piede giusto! Impara i fondamentali per entrare nel mondo delle criptovalute in maniera consapevole. Scopri come creare il tuo portafoglio di Bitcoin e altcoin efficace, senza commettere banali errori e massimizzando i tuoi benefici futuri.

livello difficoltà:

1.5/5

Base e Intermedio (2 corsi in uno)

Docente:

AC Criptovalute

ANALISI TECNICA E TRADING CRIPTO E BITCOIN

La dichiarazione fiscale delle criptovalute è una spina nel fianco?

Una guida pratica che ti insegna le nozioni fondamentali (che molti commercialisti non conoscono) per dichiarare in maniera corretta le tue cripto, gestire le plusvalenze… ed evitare di pagare più del necessario.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

AC Criptovalute

il miglior modo per poter prosperare grazie alla blockchain e le criptovalute

la Cerchia dei Pionieri della Blockchain che ti permette di guadagnare mentre ti diverti a scoprire un nuovo mondo!

CriptoGenesis è un portale finalizzato a farti guadagnare mentre ti diverti a scoprire le nuove innovazioni del mondo blockchain.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

EtherEvolution