Cerca
Close this search box.
Categorie
Cerca
Close this search box.

Categorie

e/o

cerca per intervallo di date
cerca per intervallo di date

Condividi su >

Perché il fenomeno Trump non è ciò che pensano le élite

200620-donald-trump-rally-cs-844
1.337 Visualizzazioni |

Scritto da: Lipton Matthews via The Mises Institute

Donald Trump ha vinto i caucus dell’Iowa e le primarie del New Hampshire ed è in testa nei sondaggi per diventare il candidato repubblicano alla presidenza nelle prossime elezioni generali.

Il suo status di candidato più probabile a sfidare Joe Biden sta sconvolgendo le figure dell’establishment che ritengono che l’ascesa di Trump minacci la democrazia.

Trump è costantemente messo alla gogna dai media mainstream come un demagogo che incoraggia il ventre razzista della società americana. Le emozioni si scatenano, ma la malvagità nei confronti di Trump è esagerata.

Dopo la vittoria alla presidenza nel 2016, gli opinionisti pensavano che Trump avrebbe riportato l’America a un’epoca di razzismo. Queste previsioni hanno influenzato molti, anche se non si sono concretizzate.

Donald Trump non ha governato come un razzista, ma ha piuttosto assecondato le minoranze razziali e le donne. Trump ha costantemente presentato piani economici per galvanizzare il sostegno di neri e ispanici. Come i precedenti presidenti, ha appoggiato politiche per promuovere le donne nella scienza, con disappunto dei critici, ed è stato un implacabile sostenitore dell’emancipazione femminile.

Durante il suo mandato, Trump ha collaborato con le comunità non bianche e spesso si è vantato di aver fatto di più per loro rispetto ai presidenti precedenti.

Il razzismo e il sessismo non sono stati il segno distintivo della sua presidenza che essendo un politico astuto, si è rapidamente avvicinato alle donne e alle minoranze, invece di assecondare lo sciovinismo dei nazionalisti bianchi. In realtà, Trump ha rafforzato la sua popolarità nelle comunità minoritarie, ma ha ricevuto un sostegno sempre minore dai bianchi.

La presidenza Trump si è concentrata sull’espansione della sua base di sostenitori ad un livello tale che i lettori sono stati spesso bombardati da storie che spiegavano il suo avvicinamento alle comunità minoritarie. I guadagni ottenuti da neri e ispanici sotto la presidenza Trump sono stati ampiamente trattati dai media. I tassi di disoccupazione di neri, asiatici, nativi americani, ispanici e disabili sono crollati a livelli record.

Anche la diminuzione dei tassi di povertà per neri e ispanici è stata coerente con le tendenze di progresso della presidenza Trump.

Tuttavia, i benefici della presidenza Trump si sono estesi anche al di là dei gruppi di minoranza per includere la più ampia popolazione americana, con i gruppi a basso reddito e i colletti blu che hanno registrato notevoli guadagni salariali. 

Trump ha presieduto un’economia florida nonostante le critiche degli oppositori. Le accuse ingiustificate di razzismo e incompetenza rivolte a Trump riflettono lo squilibrio dei critici che non vogliono apprezzare il suo fascino di massa.

La retorica di Trump è incendiaria, ma al di là dei suoi commenti scurrili, non è molto diverso dagli altri presidenti. In effetti, ci sono dei parallelismi tra Trump e Biden. Durante il suo mandato, Trump ha puntato sulla Cina. Il suo disprezzo per la Cina ha portato all’imposizione di tariffe sulle importazioni cinesi; tuttavia, questa si è rivelata una politica economica costosa. Infatti questa mossa ha avuto l’effetto opposto perché ha fatto aumentare i prezzi per le imprese americane.

Nel 2022, per motivi di sicurezza nazionale, Biden ha annunciato il divieto di esportazione di semiconduttori in Cina. Inoltre, l’amministrazione ha vietato alle imprese statunitensi di effettuare investimenti in alcune industrie cinesi ad alta tecnologia. Allo stesso modo, entrambi gli uomini sostengono il protezionismo e i requisiti del Buy-America. Sebbene Trump abbia un approccio economico più libero, non è questo che lo rende fondamentalmente diverso da Biden.

La differenza principale è che Biden è un globalista e Trump è un antiglobalista. 

Donald Trump non cederà la sovranità alle istituzioni globali né si conformerà rabbiosamente all’isteria del movimento ambientalista globale. Cancellare l’oleodotto Keystone per placare gli allarmisti climatici non sarebbe stata un’opzione per Trump.

Questa politica insensata ha fatto perdere undicimila posti di lavoro senza alcuna seria analisi della decisione. Con una presidenza Trump, la capacità dei globalisti di esercitare un controllo sugli affari americani diminuirebbe, ed è per questo che Trump è così detestato dalle élite: minaccia il globalismo.

Per le organizzazioni internazionali non sarà facile manipolare Trump per fargli eseguire i loro ordini. Ad esempio, Trump ha revocato la partecipazione dell’America all’Accordo di Parigi, che intendeva limitare il riscaldamento a 1,5 gradi, nonostante la mancanza di una motivazione economica coerente per farlo. Inoltre, Trump non renderà l’America schiava di obiettivi a zero emissioni che ammontano a migliaia di miliardi.

I critici diffameranno Trump per dissuadere gli americani dall’eleggerlo, ma anche se non è adatto a diventare di nuovo Presidente, le sue vittorie in Iowa e New Hampshire indicano che il trumpismo potrebbe catapultarlo verso una seconda vittoria presidenziale.

Scritto da: Lipton Matthews via The Mises Institute

Condividi su >

Lascia un commento

Download omaggio libri

per proteggere il tuo patrimonio e pagare meno tasse!

Accedi alla collezione completa di video

News economiche, analisi banche e fisco, soluzioni aziendali, blockchain ed economia digitale, tutela del patrimonio e soluzioni personali

Accedi alla collezione completa di video

News economiche, analisi banche e fisco, soluzioni aziendali, blockchain ed economia digitale, tutela del patrimonio e soluzioni personali

I corsi

CREA IL TUO PORTAFOGLIO CRIPTO EFFICACE

Vuoi iniziare ad investire in cripto ma non sai da dove partire?

Parti col piede giusto! Impara i fondamentali per entrare nel mondo delle criptovalute in maniera consapevole. Scopri come creare il tuo portafoglio di Bitcoin e altcoin efficace, senza commettere banali errori e massimizzando i tuoi benefici futuri.

livello difficoltà:

1.5/5

Base e Intermedio (2 corsi in uno)

Docente:

AC Criptovalute

ANALISI TECNICA E TRADING CRIPTO E BITCOIN

La dichiarazione fiscale delle criptovalute è una spina nel fianco?

Una guida pratica che ti insegna le nozioni fondamentali (che molti commercialisti non conoscono) per dichiarare in maniera corretta le tue cripto, gestire le plusvalenze… ed evitare di pagare più del necessario.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

AC Criptovalute

COME PAGARE E (NON PAGARE) LE TASSE SULLE CRIPTO

La dichiarazione fiscale delle criptovalute è una spina nel fianco?

Una guida pratica che ti insegna le nozioni fondamentali (che molti commercialisti non conoscono) per dichiarare in maniera corretta le tue cripto, gestire le plusvalenze… ed evitare di pagare più del necessario.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

Francesco Carrino

CREA IL TUO PORTAFOGLIO CRIPTO EFFICACE

Vuoi iniziare ad investire in cripto ma non sai da dove partire?

Parti col piede giusto! Impara i fondamentali per entrare nel mondo delle criptovalute in maniera consapevole. Scopri come creare il tuo portafoglio di Bitcoin e altcoin efficace, senza commettere banali errori e massimizzando i tuoi benefici futuri.

livello difficoltà:

1.5/5

Base e Intermedio (2 corsi in uno)

Docente:

AC Criptovalute

ANALISI TECNICA E TRADING CRIPTO E BITCOIN

La dichiarazione fiscale delle criptovalute è una spina nel fianco?

Una guida pratica che ti insegna le nozioni fondamentali (che molti commercialisti non conoscono) per dichiarare in maniera corretta le tue cripto, gestire le plusvalenze… ed evitare di pagare più del necessario.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

AC Criptovalute

il miglior modo per poter prosperare grazie alla blockchain e le criptovalute

la Cerchia dei Pionieri della Blockchain che ti permette di guadagnare mentre ti diverti a scoprire un nuovo mondo!

CriptoGenesis è un portale finalizzato a farti guadagnare mentre ti diverti a scoprire le nuove innovazioni del mondo blockchain.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

EtherEvolution