Cerca
Close this search box.
Categorie
Cerca
Close this search box.

Categorie

e/o

cerca per intervallo di date
cerca per intervallo di date

Condividi su >

imu quando compri casa: a cosa fare attenzione

In questo articolo parliamo dell'imu (imposta municipale propria) quando compri casa. Non tutti sanno che...
237 Visualizzazioni |

In questo articolo parliamo dell’imu (imposta municipale propria) quando compri casa. Non tutti sanno che, all’acquisto di una nuova proprietà, lo spostamento delle residenza è un’azione molto importante, fondamentale ai fini imu.

La legge stabilisce che, ai fini del cosiddetto bonus prima casa, il proprietario deve trasferire la residenza nel nuovo immobile entro 18 mesi dalla data del rogito, ma attenzione perché, ai fini imu, finchè non sposti la residenza nel suddetto immobile, l’imu quando compri casa è da pagare! 

Per essere guidato passo passo e non dover pagare l’imu fissa ora una consulenza con un professionista.

CHI DEVE PAGARE L’IMU

  • i proprietari di prima casa di lusso (ovvero quella classificata nelle categorie catastali A/1, A/9 e A/, case signorili, ville e castelli);
  • i proprietari di seconde case;
  • i proprietari di immobili diversi dall’abitazione principale (come capannoni, negozi, alberghi, uffici, aree edificabili e terreni agricoli).

L’esenzione Imu è riconosciuta anche alle pertinenze dell’abitazione, come ad esempio cantine, box/posto auto, tettoie. MA ATTENZIONE, è esente solo una pertinenza per ogni categoria catastale. Ad esempio, se l’abitazione principale è dotata di due box e di una cantina, solamente uno dei due box e la cantina godranno dell’esenzione, quindi sul 2°box si deve versare l’imu.

ABITAZIONE PRINCIPALE

La normativa in merito stabilisce che, per abitazione principale si intende, non solo il luogo dove il possessore dimora, ma anche dove vi risiede anagraficamente.

Quindi, al momento del rogito per l’acquisto della prima casa, l’Imu andrà pagata con le aliquote corrispondenti decise dal Comune e secondo i codici tributo prestabiliti, in quanto verrà considerata come seconda abitazione sino al momento in cui sarà effettivo il trasferimento della residenza.

QUANDO SPOSTARE LA RESIDENZA PER NON PAGARE L’IMU

C’è da sapere che l’IMU è calcolata su base mensile e l’intero mese viene imputato in base alla fattispecie normativa applicabile per più di metà mese.

In maniera più semplificata, si può immaginare di suddividere il mese a metà, e tenere come punto guida il “15 del mese”. Se la residenza è presente entro il 15 del mese, per l’intero mese è abitazione principale, se la residenza viene spostata oltre il 15 del mese, l’IMU è dovuta per l’intero mese.

Perciò dal momento del rogito ti conviene darti un margine di 14 giorni massimo per segnalare la nuova residenza, altrimenti passato questo tempo scatta il pagamento dell’imu. 

Per essere guidato passo passo e non dover pagare l’imu fissa ora una consulenza con un professionista.

Condividi su >

Lascia un commento

Download omaggio libri

per proteggere il tuo patrimonio e pagare meno tasse!

Accedi alla collezione completa di video

News economiche, analisi banche e fisco, soluzioni aziendali, blockchain ed economia digitale, tutela del patrimonio e soluzioni personali

Accedi alla collezione completa di video

News economiche, analisi banche e fisco, soluzioni aziendali, blockchain ed economia digitale, tutela del patrimonio e soluzioni personali

I corsi

CREA IL TUO PORTAFOGLIO CRIPTO EFFICACE

Vuoi iniziare ad investire in cripto ma non sai da dove partire?

Parti col piede giusto! Impara i fondamentali per entrare nel mondo delle criptovalute in maniera consapevole. Scopri come creare il tuo portafoglio di Bitcoin e altcoin efficace, senza commettere banali errori e massimizzando i tuoi benefici futuri.

livello difficoltà:

1.5/5

Base e Intermedio (2 corsi in uno)

Docente:

AC Criptovalute

ANALISI TECNICA E TRADING CRIPTO E BITCOIN

La dichiarazione fiscale delle criptovalute è una spina nel fianco?

Una guida pratica che ti insegna le nozioni fondamentali (che molti commercialisti non conoscono) per dichiarare in maniera corretta le tue cripto, gestire le plusvalenze… ed evitare di pagare più del necessario.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

AC Criptovalute

COME PAGARE E (NON PAGARE) LE TASSE SULLE CRIPTO

La dichiarazione fiscale delle criptovalute è una spina nel fianco?

Una guida pratica che ti insegna le nozioni fondamentali (che molti commercialisti non conoscono) per dichiarare in maniera corretta le tue cripto, gestire le plusvalenze… ed evitare di pagare più del necessario.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

Francesco Carrino

CREA IL TUO PORTAFOGLIO CRIPTO EFFICACE

Vuoi iniziare ad investire in cripto ma non sai da dove partire?

Parti col piede giusto! Impara i fondamentali per entrare nel mondo delle criptovalute in maniera consapevole. Scopri come creare il tuo portafoglio di Bitcoin e altcoin efficace, senza commettere banali errori e massimizzando i tuoi benefici futuri.

livello difficoltà:

1.5/5

Base e Intermedio (2 corsi in uno)

Docente:

AC Criptovalute

ANALISI TECNICA E TRADING CRIPTO E BITCOIN

La dichiarazione fiscale delle criptovalute è una spina nel fianco?

Una guida pratica che ti insegna le nozioni fondamentali (che molti commercialisti non conoscono) per dichiarare in maniera corretta le tue cripto, gestire le plusvalenze… ed evitare di pagare più del necessario.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

AC Criptovalute

il miglior modo per poter prosperare grazie alla blockchain e le criptovalute

la Cerchia dei Pionieri della Blockchain che ti permette di guadagnare mentre ti diverti a scoprire un nuovo mondo!

CriptoGenesis è un portale finalizzato a farti guadagnare mentre ti diverti a scoprire le nuove innovazioni del mondo blockchain.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

EtherEvolution