Cerca
Close this search box.
Categorie
Cerca
Close this search box.

Categorie

e/o

cerca per intervallo di date
cerca per intervallo di date

Condividi su >

Il rapporto del Pentagono prevede una nuova era di armi biologiche COVID e guerra con chip cerebrali

nogeoingegneria-com-climate-change-geopolitica-coronavirus-guerra-biologica
2.950 Visualizzazioni |

Scritto da Lee Fang 

Corre l’anno 2028 e un nuovo coronavirus altamente contagioso ha colpito i marinai della flotta statunitense del Pacifico di stanza nel Mar Cinese Meridionale . Mentre il mondo è alle prese con questa pandemia emergente, la confusione dilaga tra i funzionari della CIA, del CDC e del DOD, che litigano sulle strategie di risposta più efficaci.

Nel frattempo, la Cina, apparentemente immune al nuovo virus, coglie l’opportunità per lanciare un assalto su vasta scala a Taiwan, sfruttando il caos globale. 

Anche se l’Organizzazione Mondiale della Sanità elogia il successo delle misure di distanziamento sociale adottate dalla Cina, non sa che il governo cinese ha segretamente vaccinato i suoi militari e i suoi lavoratori essenziali con il pretesto di una campagna standard di richiamo del COVID-19.

Questo scenario, inizialmente concepito dai ricercatori del Pentagono, può sembrare fantascienza, ma gli strateghi militari ritengono che un’ “arma biologica del coronavirus” possa nascondersi all’orizzonte . Questa possibilità è una delle tante delineate in un nuovo rapporto sponsorizzato dall’Ufficio del Segretario alla Difesa.

Il rapporto “Plagues, Cyborgs, and Supersoldiers: The Human Domain of War Research” approfondisce come la tecnologia di modifica genetica CRISPR, i vaccini mRNA, le reti cerebrali e altri progressi tecnologici potrebbero scatenare nuove forme di conflitto militare.

Pubblicato all’inizio di questo mese e riportato qui per la prima volta, questo rapporto provocatorio, condotto nell’ambito del Programma di politica di acquisizione e tecnologia della Divisione di ricerca sulla sicurezza nazionale della RAND, offre scenari futuristici che i pianificatori militari dovrebbero prendere in considerazione.

“ Vediamo emergere un panorama complesso e ad alto rischio in cui le guerre future vengono combattute con esseri umani che controllano macchine iper-sofisticate con i loro pensieri ” e “piaghe generate sinteticamente e mirate genomicamente che paralizzano la base militare-industriale americana”, avverte il rapporto.

In un altro scenario intrigante, apparentemente ispirato al declino della senatrice Dianne Feinstein, e questa volta ambientato in un futuro più lontano, il rapporto suggerisce che gli anziani leader del Congresso, nel disperato tentativo di mantenere il potere, installano segretamente un cervellone all’avanguardia.

Dispositivi di interfaccia informatica, comunemente utilizzati nello scenario tra gli anziani benestanti, inizialmente aiutano i senatori a ritrovare la mobilità e la parola dopo anni di evidente declino cognitivo. Tuttavia, quando gli impianti cerebrali non funzionano correttamente, causando un comportamento irregolare e bellicoso, gli alleati stranieri iniziano a prendere le distanze dagli Stati Uniti, danneggiando la sicurezza nazionale.

Il rapporto evidenzia inoltre le potenziali vulnerabilità di hacking associate agli impianti BCI che, sebbene promettenti per i pazienti con disabilità neuromuscolari, potrebbero essere sfruttate per infondere paura, confusione o rabbia.

Inoltre, gli autori mettono in guardia contro la possibilità che i dipendenti pubblici sostituiscano le loro lenti oculari naturali con lenti artificiali contenenti minuscole fotocamere collegate a dispositivi di micro-archiviazione. 

Le piccole telecamere potrebbero raccogliere informazioni riservate e divulgarle ad avversari stranieri.

Tuttavia, non tutti gli aspetti del rapporto si concentrano sulle vulnerabilità. In una sezione dedicata all’editing genomico umano, i ricercatori esplorano il potenziale per creare “supersoldati” attraverso modifiche genetiche che migliorano le capacità fisiche e psicologiche.

Nonostante le loro vulnerabilità, i dispositivi BCI potrebbero anche servire come mezzo per consentire ai comandanti di comunicare rapidamente con le loro forze durante le operazioni militari.

Il rapporto analizza approfonditamente le capacità tecnologiche sia della Cina che degli Stati Uniti nel campo della biotecnologia e della tecnologia cerebrale, evidenziando le differenze di focus e status tra le due nazioni. Evidenzia precedenti rapporti sulla ricerca cinese su “armi genetiche specifiche per etnia” e “presunte armi per il controllo del cervello”.

Tuttavia, il rapporto si avventura in osservazioni culturali, sottolineando che gli Stati Uniti valorizzano l’apertura, la diversità e i principi democratici. Di fronte a una pandemia più contagiosa e mortale, la popolazione etnicamente omogenea e conforme della Cina potrebbe avvantaggiarsi nella rapida distribuzione dei vaccini.

Allo stesso tempo, gli stati autoritari potrebbero sopprimere brutalmente i “populisti anti-vaccini” e imporre la conformità. Il rapporto afferma che ciò potrebbe ostacolare gli Stati Uniti a causa del loro ambiente normativo più rilassato che valorizza le libertà individuali, dove tali repressioni e vaccinazioni forzate sono più difficili da attuare.

Gli abbonati a Lee Fang possono leggere il resto qui…

 

Condividi su >

Lascia un commento

Download omaggio libri

per proteggere il tuo patrimonio e pagare meno tasse!

Accedi alla collezione completa di video

News economiche, analisi banche e fisco, soluzioni aziendali, blockchain ed economia digitale, tutela del patrimonio e soluzioni personali

Accedi alla collezione completa di video

News economiche, analisi banche e fisco, soluzioni aziendali, blockchain ed economia digitale, tutela del patrimonio e soluzioni personali

I corsi

CREA IL TUO PORTAFOGLIO CRIPTO EFFICACE

Vuoi iniziare ad investire in cripto ma non sai da dove partire?

Parti col piede giusto! Impara i fondamentali per entrare nel mondo delle criptovalute in maniera consapevole. Scopri come creare il tuo portafoglio di Bitcoin e altcoin efficace, senza commettere banali errori e massimizzando i tuoi benefici futuri.

livello difficoltà:

1.5/5

Base e Intermedio (2 corsi in uno)

Docente:

AC Criptovalute

ANALISI TECNICA E TRADING CRIPTO E BITCOIN

La dichiarazione fiscale delle criptovalute è una spina nel fianco?

Una guida pratica che ti insegna le nozioni fondamentali (che molti commercialisti non conoscono) per dichiarare in maniera corretta le tue cripto, gestire le plusvalenze… ed evitare di pagare più del necessario.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

AC Criptovalute

COME PAGARE E (NON PAGARE) LE TASSE SULLE CRIPTO

La dichiarazione fiscale delle criptovalute è una spina nel fianco?

Una guida pratica che ti insegna le nozioni fondamentali (che molti commercialisti non conoscono) per dichiarare in maniera corretta le tue cripto, gestire le plusvalenze… ed evitare di pagare più del necessario.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

Francesco Carrino

CREA IL TUO PORTAFOGLIO CRIPTO EFFICACE

Vuoi iniziare ad investire in cripto ma non sai da dove partire?

Parti col piede giusto! Impara i fondamentali per entrare nel mondo delle criptovalute in maniera consapevole. Scopri come creare il tuo portafoglio di Bitcoin e altcoin efficace, senza commettere banali errori e massimizzando i tuoi benefici futuri.

livello difficoltà:

1.5/5

Base e Intermedio (2 corsi in uno)

Docente:

AC Criptovalute

ANALISI TECNICA E TRADING CRIPTO E BITCOIN

La dichiarazione fiscale delle criptovalute è una spina nel fianco?

Una guida pratica che ti insegna le nozioni fondamentali (che molti commercialisti non conoscono) per dichiarare in maniera corretta le tue cripto, gestire le plusvalenze… ed evitare di pagare più del necessario.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

AC Criptovalute

il miglior modo per poter prosperare grazie alla blockchain e le criptovalute

la Cerchia dei Pionieri della Blockchain che ti permette di guadagnare mentre ti diverti a scoprire un nuovo mondo!

CriptoGenesis è un portale finalizzato a farti guadagnare mentre ti diverti a scoprire le nuove innovazioni del mondo blockchain.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

EtherEvolution