Cerca
Close this search box.
Categorie
Cerca
Close this search box.

Categorie

e/o

cerca per intervallo di date
cerca per intervallo di date

Condividi su >

Escobar: come Kiev voleva espandere la guerra alla Bielorussia

Screenshot 2023-12-10 alle 11.26.59
774 Visualizzazioni |

Scritto da Pepe Escobar,

Ebbene, Kiev – letteralmente – non dorme mai.

Questo documento, allegato e verificato al massimo livello, è un rapporto su diverse operazioni di ricognizione sul confine tra Ucraina e Bielorussia condotte quattro mesi fa.

Diversi gruppi di operazioni speciali ucraini erano stati impegnati in una ricognizione approfondita prima di un possibile piano in stile Ave Maria: lanciare un’offensiva contro il territorio della Bielorussia, espandendo così “multilateralmente” la guerra per procura degli Stati Uniti contro la Russia.

Non è chiaro se questa sia stata un’idea di Kiev; un piano dettato dai padroni della NATO; o un mix dei due. Minsk, ovviamente, non stava esattamente osservando da lontano.

Ora arriviamo al nocciolo della questione.

Il documento specifica “l’equipaggio da ricognizione aerea di 130 Rbpak MATRICE-30”, in un rapporto dell’intelligence datato 21 luglio 2023.

“È stata condotta una ricognizione aerea della Repubblica di Bielorussia: sono state effettuate due Matrice – 30 ascensioni.

La quota di volo è di 950 m. Il sistema di guerra elettronica non è stato rilevato, la comunicazione con il telecomando non è stata persa, i segnali GPS erano in modalità normale.

Senza oltrepassare il DKU.

Durante i voli in direzione KALININO-SK-42. x:5727537; Y: 5583485 è stato scoperto un veicolo di videosorveglianza “Grenadier” – SK-42. x:5727404;

Y:5583417. Progettato per il monitoraggio della stazione degli avvicinamenti al confine.

Non vengono rilevate tracce e segni del passaggio di DRGS nemici e del movimento di equipaggiamenti nemici in queste direzioni.

Non sono stati rilevati cambiamenti lungo la DKU.

Durante la ricognizione aerea condotta, non sono state rilevate azioni attive legate all’offensiva nemica.

L’area è boschiva e impraticabile per il personale e l’equipaggiamento nemico.

Questa sezione della DKU non richiede ulteriori ricognizioni aeree”.

Guarda quelle paludi invalicabili

Passiamo ora a un rapporto di intelligence del gruppo “IRLANDETS” (“Irishman”), anch’esso datato 21 luglio 2023.

“La ricognizione è stata effettuata mediante ricognizione e ricerca militare in direzione dello ZABOLOTYE nell’area della fascia di confine e nelle aree adiacenti.

Decollo elicottero Punto X:5719499; Y:5520355.

Inizio percorso: X: 5719667; Y:5518682.

Fine del percorso: X: 5719641; Y:5522372.

È stata rilevata l’area lungo il centro ricreativo e le strade che conducono al centro ricreativo.

Non sono state trovate tracce o segni del passaggio di gruppi di sabotaggio e ricognizione nemici e di attrezzature nemiche.

Il terreno nell’area di ricognizione è impraticabile per l’equipaggiamento nemico, a causa di una barriera naturale sotto forma di paludi invalicabili, fitte foreste e un fiume che scorre lungo la linea di confine in questa casella. Questo tratto è comunque possibile per il passaggio del personale.

Composizione del nemico, in particolare gruppo di sabotaggio e ricognizione.

Confermata la presenza di campi minati.

Non è stato osservato accumulo di equipaggiamento militare e personale nemico vicino al centro ricreativo.

Condotta l’intelligence aerea.

Procediamo a svolgere i compiti per lo scopo previsto in un’altra area, secondo i gruppi del piano d’azione dell’agenzia di intelligence”.

Raccogliamo alcune bacche

Veniamo ora al rapporto di ricognizione “Partizan” dell’RG (gruppo Intel), anch’esso datato 21 luglio 2023.

“L’esplorazione è stata effettuata cercando e osservando, intervistando la popolazione locale in direzione del distretto di PEREBRODY (X:5733040; Y:5499111) – ZHADEN (X:5732068; Y: 5488281) – BUDIMLYA (X:5726038; Y: 5498176) nella zona della fascia di confine e zone limitrofe.

Sono state esaminate le aree lungo il centro ricreativo, sono state controllate le barriere ingegneristiche e degli zappatori, le strade forestali e di campo che conducono al centro ricreativo: presenza di fossati anticarro, macerie e ostacoli di alberi, campi minati.

Non sono state trovate tracce o segni del passaggio di gruppi di sabotaggio e ricognizione nemici e di attrezzature nemiche. L’area di esplorazione è condizionatamente percorribile per veicoli e personale, a causa di una barriera naturale, vale a dire: bacini idrici, aree paludose, barriere tecniche.

Confermata presenza di campi minati(SK – 42: 1)X:5734692; Y;5495350; 2)X:5734724;

Y:5495106; 3)X:5734899; Y:5494965; 4)X:5735543; Y:5497866; 5)X:5737721; Y:5501118).

Durante la ricognizione sono stati utilizzati mezzi ottici: binocoli.

La situazione lungo le linee DKU è calma. Non è stato registrato alcun rumore di movimento o di movimento dell’equipaggiamento nemico.

A causa della stagione dei frutti di bosco, la popolazione locale raccoglie in massa i frutti di bosco nelle foreste di confine, spostandosi sui siti con quad, mezzi di trasporto su strada e scooter. Quindi, durante il periodo di ricognizione, questi veicoli e collezionisti sono stati registrati fino al confine compreso.

Procediamo a svolgere i compiti secondo il Piano d’azione del gruppo di intelligence del Partizan”.

Ecco qua. Questa era la situazione quattro mesi fa.

Da allora sono successe molte cose: il massiccio prosciugamento di fondi e armi a Kiev; la ribalta della guerra rubata da Israele; e il duello aereo Zelenskyj-Zaluzhny.

Tuttavia, non ci sono garanzie che i piani per dare fuoco alla Bielorussia siano stati definitivamente accantonati.

Condividi su >

Lascia un commento

Download omaggio libri

per proteggere il tuo patrimonio e pagare meno tasse!

Accedi alla collezione completa di video

News economiche, analisi banche e fisco, soluzioni aziendali, blockchain ed economia digitale, tutela del patrimonio e soluzioni personali

Accedi alla collezione completa di video

News economiche, analisi banche e fisco, soluzioni aziendali, blockchain ed economia digitale, tutela del patrimonio e soluzioni personali

I corsi

CREA IL TUO PORTAFOGLIO CRIPTO EFFICACE

Vuoi iniziare ad investire in cripto ma non sai da dove partire?

Parti col piede giusto! Impara i fondamentali per entrare nel mondo delle criptovalute in maniera consapevole. Scopri come creare il tuo portafoglio di Bitcoin e altcoin efficace, senza commettere banali errori e massimizzando i tuoi benefici futuri.

livello difficoltà:

1.5/5

Base e Intermedio (2 corsi in uno)

Docente:

AC Criptovalute

ANALISI TECNICA E TRADING CRIPTO E BITCOIN

La dichiarazione fiscale delle criptovalute è una spina nel fianco?

Una guida pratica che ti insegna le nozioni fondamentali (che molti commercialisti non conoscono) per dichiarare in maniera corretta le tue cripto, gestire le plusvalenze… ed evitare di pagare più del necessario.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

AC Criptovalute

COME PAGARE E (NON PAGARE) LE TASSE SULLE CRIPTO

La dichiarazione fiscale delle criptovalute è una spina nel fianco?

Una guida pratica che ti insegna le nozioni fondamentali (che molti commercialisti non conoscono) per dichiarare in maniera corretta le tue cripto, gestire le plusvalenze… ed evitare di pagare più del necessario.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

Francesco Carrino

CREA IL TUO PORTAFOGLIO CRIPTO EFFICACE

Vuoi iniziare ad investire in cripto ma non sai da dove partire?

Parti col piede giusto! Impara i fondamentali per entrare nel mondo delle criptovalute in maniera consapevole. Scopri come creare il tuo portafoglio di Bitcoin e altcoin efficace, senza commettere banali errori e massimizzando i tuoi benefici futuri.

livello difficoltà:

1.5/5

Base e Intermedio (2 corsi in uno)

Docente:

AC Criptovalute

ANALISI TECNICA E TRADING CRIPTO E BITCOIN

La dichiarazione fiscale delle criptovalute è una spina nel fianco?

Una guida pratica che ti insegna le nozioni fondamentali (che molti commercialisti non conoscono) per dichiarare in maniera corretta le tue cripto, gestire le plusvalenze… ed evitare di pagare più del necessario.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

AC Criptovalute

il miglior modo per poter prosperare grazie alla blockchain e le criptovalute

la Cerchia dei Pionieri della Blockchain che ti permette di guadagnare mentre ti diverti a scoprire un nuovo mondo!

CriptoGenesis è un portale finalizzato a farti guadagnare mentre ti diverti a scoprire le nuove innovazioni del mondo blockchain.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

EtherEvolution