Cerca
Close this search box.
Categorie
Cerca
Close this search box.

Categorie

e/o

cerca per intervallo di date
cerca per intervallo di date

Condividi su >

Ciò che ha detto Vladimir Putin in Cina all’apertura del forum “One Belt, One Road”.

Screenshot 2023-10-18 alle 22.35.12
1.868 Visualizzazioni |

articolo estratto dal giornale russo Vedomosti

A Pechino, presso la Grande Sala del Popolo in Piazza Tiananmen, si è svolto il Terzo Forum Internazionale “One Belt, One Road”. Il presidente cinese Xi Jinping ha rivolto un discorso di benvenuto ai capi delle delegazioni, ai partecipanti all’iniziativa e agli ospiti del forum, tra cui il presidente russo Vladimir Putin.

Xi Jinping ha affermato che l’umanità nel suo insieme unisce i destini di tutte le persone e che quando tutto va bene nel mondo, allora va bene in Cina, e quando tutto va bene in Cina, allora il mondo è ancora migliore. Secondo lui, i paesi in rapido sviluppo dovrebbero aiutare quelli che sono in ritardo; hanno bisogno di sostenersi a vicenda, aiutarsi e rispettarsi.

Subito dopo Xi Jinping, Putin si è rivolto ai partecipanti al forum. Secondo lui, l’iniziativa “One Belt, One Road”, presentata dal Presidente della Repubblica popolare cinese, è orientata al futuro e “mira a creare un mondo multipolare più equo”. Russia e Cina, come la maggior parte degli Stati, condividono il desiderio di una cooperazione equa e reciprocamente vantaggiosa ai fini del progresso e del benessere sociale “nel rispetto della diversità di civiltà e del diritto di ciascuno Stato al proprio modello di sviluppo”, ha affermato Putin. Secondo lui, è l’iniziativa “One Belt – One Road”, che si basa su tali principi, che rende possibile la creazione di un “circuito di integrazione” che garantisce la libertà di commercio, investimenti, lavoro e infrastrutture interconnesse.

Putin ha affermato che l’iniziativa del leader della Repubblica Popolare Cinese è in sintonia con l’iniziativa avanzata dalla Russia di formare un ampio partenariato eurasiatico, in cui si possano combinare varie iniziative di integrazione: “One Belt – One Road”, l’Organizzazione per la Cooperazione di Shanghai, l’Associazione del Sud-Est Nazioni asiatiche e Unione economica eurasiatica.

Il presidente ha poi spiegato cosa sta facendo la Russia per creare un’infrastruttura interconnessa, dato che è il paese più grande del mondo in termini di territorio e, di conseguenza, il collegamento dei paesi attraverso di essa gioca un ruolo importante. Tra questi progetti, Putin ha citato la formazione del corridoio Nord-Sud, che collega i porti russi nel Baltico e nell’Artico con i porti sulla costa del Golfo Persico e dell’Oceano Indiano. Un’altra linea da nord a sud passerà attraverso la Siberia, per la quale si sta ammodernando la sezione centrale della Ferrovia Transiberiana.

Putin ha parlato anche della costruzione della Ferrovia Latitudinale Settentrionale – una linea ferroviaria con accesso ai porti dell’Oceano Artico e della Penisola di Yamal e di una nuova ferrovia della Siberia settentrionale dall’Okrug autonomo di Khanty-Mansi fino al collegamento con la Ferrovia Transiberiana e la linea principale Baikal-Amur. La Russia sta anche lavorando con partner stranieri per costruire tratte ferroviarie dalla Siberia centrale verso la Cina, la Mongolia e i porti degli oceani Indiano e Pacifico. Nell’Estremo Oriente è previsto un altro corridoio dall’Artico al Sud: una linea ferroviaria dalla BAM alla Yakutia, ponti sui fiumi Lena e Amur, la Ferrovia del Pacifico, la modernizzazione delle autostrade e la creazione di terminali in acque profonde sul tratto orientale della rotta del Mare del Nord. Putin ha affermato che tutte queste rotte offrono l’opportunità di collegare e integrare la rotta del Mare del Nord con i grandi hub logistici dell’Eurasia meridionale.

Il presidente della Russia ha anche affermato che la Russia invita gli stati interessati a partecipare allo sviluppo della rotta del Mare del Nord, per cui la Russia è pronta a garantire il passaggio delle navi attraverso il ghiaccio: “Dal prossimo anno, la navigazione per le navi mercantili lungo la rotta del ghiaccio sarà possibile per l’intera lunghezza della rotta del Mare del Nord e diventerà percorribile tutto l’anno”. La creazione di tutte queste rotte logistiche riflette i cambiamenti nell’economia globale e il ruolo dei nuovi centri di sviluppo e della regione Asia-Pacifico, il sud del mondo, ha affermato Putin. Secondo lui, poiché la Russia presiederà i BRICS nel 2024, ha proposto, nell’ambito dell’associazione, di creare una commissione sulla logistica dei trasporti con la partecipazione dei membri dell’organizzazione e di altri paesi interessati al progetto.

Concludendo il suo discorso, Putin ha augurato alla Cina il successo nell’attuazione dei piani per l’iniziativa “One Belt, One Road”.

Dopo la cerimonia di apertura del forum, a Pechino si sono svolti anche i negoziati russo-cinesi. Ai giornalisti era disponibile solo il discorso di benvenuto dei due leader. I negoziati sono pianificati prima in un formato allargato, poi in un formato ristretto, dopodiché Putin e Xi parleranno faccia a faccia.

Xi ha ringraziato Putin per essere venuto per la terza volta al Belt and Road Forum. Ha ricordato la sua visita a Mosca, avvenuta nel marzo 2023, e ha sottolineato che tra lui e Putin si sono sviluppati buoni rapporti e amicizia personale. Per quanto riguarda l’economia, Xi ha affermato che entro la fine dell’anno la Cina e la Russia dovrebbero raggiungere il livello di fatturato commerciale di 200 miliardi di dollari, previsto per l’anno in corso.

Putin si è congratulato con Xi per il 74° anniversario della fondazione della Repubblica popolare cinese e ha affermato che il prossimo anno sarà un anniversario per il Paese, nonché per l’instaurazione di relazioni diplomatiche tra Cina e Russia. L’URSS è stata la prima a riconoscere la nuova Cina, ha detto Putin. Ha anche ricordato la visita di Xi in Russia questa primavera, sottolineando che la visita ha evidenziato il rapporto speciale tra i due paesi, poiché la Russia è diventata il primo paese che Xi ha visitato come visita di stato dopo essere stato rieletto presidente della Cina.

articolo estratto dal giornale russo Vedomosti

Condividi su >

Lascia un commento

Download omaggio libri

per proteggere il tuo patrimonio e pagare meno tasse!

Accedi alla collezione completa di video

News economiche, analisi banche e fisco, soluzioni aziendali, blockchain ed economia digitale, tutela del patrimonio e soluzioni personali

Accedi alla collezione completa di video

News economiche, analisi banche e fisco, soluzioni aziendali, blockchain ed economia digitale, tutela del patrimonio e soluzioni personali

I corsi

CREA IL TUO PORTAFOGLIO CRIPTO EFFICACE

Vuoi iniziare ad investire in cripto ma non sai da dove partire?

Parti col piede giusto! Impara i fondamentali per entrare nel mondo delle criptovalute in maniera consapevole. Scopri come creare il tuo portafoglio di Bitcoin e altcoin efficace, senza commettere banali errori e massimizzando i tuoi benefici futuri.

livello difficoltà:

1.5/5

Base e Intermedio (2 corsi in uno)

Docente:

AC Criptovalute

ANALISI TECNICA E TRADING CRIPTO E BITCOIN

La dichiarazione fiscale delle criptovalute è una spina nel fianco?

Una guida pratica che ti insegna le nozioni fondamentali (che molti commercialisti non conoscono) per dichiarare in maniera corretta le tue cripto, gestire le plusvalenze… ed evitare di pagare più del necessario.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

AC Criptovalute

COME PAGARE E (NON PAGARE) LE TASSE SULLE CRIPTO

La dichiarazione fiscale delle criptovalute è una spina nel fianco?

Una guida pratica che ti insegna le nozioni fondamentali (che molti commercialisti non conoscono) per dichiarare in maniera corretta le tue cripto, gestire le plusvalenze… ed evitare di pagare più del necessario.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

Francesco Carrino

CREA IL TUO PORTAFOGLIO CRIPTO EFFICACE

Vuoi iniziare ad investire in cripto ma non sai da dove partire?

Parti col piede giusto! Impara i fondamentali per entrare nel mondo delle criptovalute in maniera consapevole. Scopri come creare il tuo portafoglio di Bitcoin e altcoin efficace, senza commettere banali errori e massimizzando i tuoi benefici futuri.

livello difficoltà:

1.5/5

Base e Intermedio (2 corsi in uno)

Docente:

AC Criptovalute

ANALISI TECNICA E TRADING CRIPTO E BITCOIN

La dichiarazione fiscale delle criptovalute è una spina nel fianco?

Una guida pratica che ti insegna le nozioni fondamentali (che molti commercialisti non conoscono) per dichiarare in maniera corretta le tue cripto, gestire le plusvalenze… ed evitare di pagare più del necessario.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

AC Criptovalute

il miglior modo per poter prosperare grazie alla blockchain e le criptovalute

la Cerchia dei Pionieri della Blockchain che ti permette di guadagnare mentre ti diverti a scoprire un nuovo mondo!

CriptoGenesis è un portale finalizzato a farti guadagnare mentre ti diverti a scoprire le nuove innovazioni del mondo blockchain.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

EtherEvolution