Cerca
Close this search box.
Categorie
Cerca
Close this search box.

Categorie

e/o

cerca per intervallo di date
cerca per intervallo di date

Condividi su >

Bitcoin non è più la criptovaluta nei criminali! Lo dice il rapporto TRM Labs

76263dfc9f613858154a82f0cf5b21aa
1.878 Visualizzazioni |

Scritto da Debanjan Chatterjee

Sono in corso cambiamenti significativi circa l’utilizzo delle criptovalute per pagamenti illeciti. Secondo un rapporto 2023 di TRM Labs, il Bitcoin non è più l’asset preferito dai criminali.

Il rapporto afferma: “L’era multi-chain ha avuto un impatto radicale sulla distribuzione del volume delle transazioni in criptovaluta per scopi illeciti, dove la quota di Bitcoin è crollata dal 97% nel 2016 al 19% nel 2022. Nel 2016, due terzi del volume degli hack di criptovalute era su Bitcoin; nel 2022 rappresentava poco meno del 3%, con Ethereum (68%) e Binance Smart Chain (19%) a dominare il campo. E mentre nel 2016 Bitcoin era la valuta esclusiva per il finanziamento del terrorismo, nel 2022 è stato quasi sostituito da asset sulla blockchain di TRON , con il 92% .

CONSEGUENZE DEL CAMBIAMENTO

Chiaramente, questo capovolge l’adagio secondo cui Bitcoin è sinonimo di attività criminale.

Fin dall’inizio, il Bitcoin ha funzionato come un punto di Schelling grazie al suo effetto rete, alla sua posizione dominante sul mercato e alla sua liquidità, rendendolo una scelta naturale nella criptofinanza.

(Nel linguaggio della teoria dei giochi, un punto di Schelling è una soluzione naturale in situazioni in cui più parti devono prendere decisioni senza comunicare direttamente. Questi punti sono intuitivamente ovvi, spesso basati su aspettative condivise o conoscenze comuni).

Tuttavia, ora sembra che ci sia una continua separazione degli equilibri, con i cattivi attori che optano per un diverso punto di convergenza.

CONSEGUENZE DELLA POLITICA

Questo movimento offre alcuni insegnamenti fondamentali dal punto di vista politico.

Evidenzia la necessità per i responsabili politici di studiare da vicino beni e blockchain specifici che sono attualmente favoriti da attori illeciti e di adottare misure appropriate. Soprattutto, offre un momento opportuno per sostituire l’attuale prospettiva generica sugli asset digitali con una più sfumata, dando forma alla narrativa politica sull’uso criminale.

Ad esempio, nella discussione in corso sull’uso delle criptovalute nel finanziamento al terrorismo, spesso si dimentica che Hamas ha di fatto smesso di accettare donazioni in Bitcoin, per proteggere i suoi sponsor dall’essere svelati.

Ma soprattutto, questo spostamento della finanza illecita dal Bitcoin è il primo caso mai documentato di spostamento di un crimine importante nel mondo dei criptoasset. Fa luce sulla natura fluida del crimine finanziario che si adatta al percorso di minor resistenza.

PROSPETTIVE DALLA TEORIA DEI GIOCHI

Di conseguenza, una lente teorica del gioco (con i giocatori che sono – sviluppatori di prodotti, regolatori, attori buoni e cattivi) consente una visione olistica e sfumata dello spazio. Possiamo vedere che in un contesto del genere, l’interazione di azioni e prospettive indipendenti genera una miriade di scenari, poiché il sistema è troppo intrecciato perché qualsiasi gruppo di giocatori possa controllare i risultati da solo.

Una visione teorica del gioco della finanza illecita spiega la necessità di entrare nella mente dei criminali per prevedere le prossime mosse e prepararsi di conseguenza. L’elaborazione di politiche per combattere i flussi di fondi illegali è tipicamente retroattiva, con i cattivi che fanno le prime mosse, che vengono poi studiate come rischi emergenti per elaborare di conseguenza le normative.

Tuttavia, con lo spazio degli asset digitali che si evolve a un ritmo esponenziale, non possiamo permetterci il lusso di seguire questo approccio “whack-a-mole” (che è la norma nella progettazione delle normative della finanza tradizionale).

La continua ondata di spostamento della criminalità verso il Bitcoin evidenzia la necessità di dotare i responsabili politici di sistemi predittivi che prevedano i modelli futuri dei flussi di fondi illeciti. Questo approccio ridurrà notevolmente i tempi di risposta alle nuove minacce.

INIZIATIVE ANTICRIMINE

Gli insegnamenti tratti dall’evoluzione dell’uso di Bitcoin possono anche aiutare i professionisti del contro-crimine a cogliere le caratteristiche distintive delle organizzazioni criminali.

Ad esempio, i gruppi criminali che fanno ancora affidamento sul Bitcoin indicano una mancanza di agilità nella leadership.

Inoltre, la posizione su uno “spettro di agilità” può aiutare a dedurre ulteriori informazioni utili su qualsiasi organizzazione criminale, come ad esempio il suo livello di intraprendenza e competenza tecnica. Questo può anche aiutare le forze dell’ordine a dimensionare lo sforzo unico necessario per combattere ogni gruppo criminale.

Ad esempio, le organizzazioni criminali che sono state pioniere nell’abbandono del Bitcoin e sono (di conseguenza) in anticipo sulla curva, opererebbero con un livello di ingegnosità relativamente più elevato, adattandosi continuamente per sfuggire alle maglie del gioco.

Il passaggio della criminalità finanziaria dal Bitcoin fa luce sulla necessità di un approccio più sfumato alla creazione di quadri normativi e politici adeguati e dinamici per gli asset digitali e le blockchain e mette in luce i pericoli dell’applicazione a grandi linee all’intero spettro della criptofinanza, quando si tratta di dibattiti politici sull’uso criminale.

Scritto da Debanjan Chatterjee

Condividi su >

Lascia un commento

Download omaggio libri

per proteggere il tuo patrimonio e pagare meno tasse!

Accedi alla collezione completa di video

News economiche, analisi banche e fisco, soluzioni aziendali, blockchain ed economia digitale, tutela del patrimonio e soluzioni personali

Accedi alla collezione completa di video

News economiche, analisi banche e fisco, soluzioni aziendali, blockchain ed economia digitale, tutela del patrimonio e soluzioni personali

I corsi

CREA IL TUO PORTAFOGLIO CRIPTO EFFICACE

Vuoi iniziare ad investire in cripto ma non sai da dove partire?

Parti col piede giusto! Impara i fondamentali per entrare nel mondo delle criptovalute in maniera consapevole. Scopri come creare il tuo portafoglio di Bitcoin e altcoin efficace, senza commettere banali errori e massimizzando i tuoi benefici futuri.

livello difficoltà:

1.5/5

Base e Intermedio (2 corsi in uno)

Docente:

AC Criptovalute

ANALISI TECNICA E TRADING CRIPTO E BITCOIN

La dichiarazione fiscale delle criptovalute è una spina nel fianco?

Una guida pratica che ti insegna le nozioni fondamentali (che molti commercialisti non conoscono) per dichiarare in maniera corretta le tue cripto, gestire le plusvalenze… ed evitare di pagare più del necessario.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

AC Criptovalute

COME PAGARE E (NON PAGARE) LE TASSE SULLE CRIPTO

La dichiarazione fiscale delle criptovalute è una spina nel fianco?

Una guida pratica che ti insegna le nozioni fondamentali (che molti commercialisti non conoscono) per dichiarare in maniera corretta le tue cripto, gestire le plusvalenze… ed evitare di pagare più del necessario.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

Francesco Carrino

CREA IL TUO PORTAFOGLIO CRIPTO EFFICACE

Vuoi iniziare ad investire in cripto ma non sai da dove partire?

Parti col piede giusto! Impara i fondamentali per entrare nel mondo delle criptovalute in maniera consapevole. Scopri come creare il tuo portafoglio di Bitcoin e altcoin efficace, senza commettere banali errori e massimizzando i tuoi benefici futuri.

livello difficoltà:

1.5/5

Base e Intermedio (2 corsi in uno)

Docente:

AC Criptovalute

ANALISI TECNICA E TRADING CRIPTO E BITCOIN

La dichiarazione fiscale delle criptovalute è una spina nel fianco?

Una guida pratica che ti insegna le nozioni fondamentali (che molti commercialisti non conoscono) per dichiarare in maniera corretta le tue cripto, gestire le plusvalenze… ed evitare di pagare più del necessario.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

AC Criptovalute

il miglior modo per poter prosperare grazie alla blockchain e le criptovalute

la Cerchia dei Pionieri della Blockchain che ti permette di guadagnare mentre ti diverti a scoprire un nuovo mondo!

CriptoGenesis è un portale finalizzato a farti guadagnare mentre ti diverti a scoprire le nuove innovazioni del mondo blockchain.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

EtherEvolution