Cerca
Close this search box.
Categorie
Cerca
Close this search box.

Categorie

e/o

cerca per intervallo di date
cerca per intervallo di date

Condividi su >

I paesi dell’UE continuano ad acquistare gas russo nonostante affermino il contrario

Screenshot 2023-11-11 alle 22.13.17
1.718 Visualizzazioni |

Un certo numero di paesi dell’UE che in precedenza avevano dichiarato che avrebbero smesso di acquistare gas russo continuano a ricevere carburante dal paese, ha detto il CEO di Gazprom Aleksey Miller, in un’intervista all’emittente statale russa.

Non ha fornito dettagli sui volumi di gas russo che i paesi dell’UE stanno ricevendo, affermando che le molecole di gas che attraversano un gasdotto “non hanno una colorazione nazionale”.

“Ma sappiamo che il gas russo viene fornito a molti paesi che hanno dichiarato di rifiutarsi di consumarlo”, ha detto Miller.

L’amministratore delegato non ha nominato quale delle 27 nazioni del blocco continua a ricevere gas naturale dalla Russia, nonostante affermino il contrario, ma ha detto che “la Russia sta attualmente transitando il suo gas naturale attraverso l’Ucraina verso l’hub austriaco di Baumgarten”, che è uno dei più grande d’Europa.

“Si tratta di un hub europeo molto grande che fornisce gas ad altri paesi dell’UE”, ha affermato Miller.

Secondo l’esecutivo, in base ai contratti esistenti la Russia continua a fornire gas ai paesi del sud e del sud-est dell’Europa.

“Naturalmente il gas russo continua a fluire verso il mercato europeo, e i volumi non sono piccoli”, ha detto, sottolineando ancora una volta che il carburante viene “consumato anche da quegli Stati che dichiarano che i loro mercati nazionali ne sono liberi”.

Nel 2022, le forniture di gas russo al mercato dell’UE hanno iniziato a diminuire a causa della distruzione dei gasdotto Nord Stream e del rifiuto di numerosi Stati membri dell’UE di pagare il carburante in rubli, tra cui Paesi Bassi, Danimarca, Bulgaria e Finlandia.

In risposta alle sanzioni dell’UE lo scorso anno, Mosca ha chiesto che i paesi che sostengono la campagna di restrizioni internazionali alla Russia paghino il gas russo in rubli invece che in dollari o euro.

In un contesto di riduzione delle forniture dalla Russia, il blocco ha dovuto aumentare gli acquisti di gas naturale liquefatto (GNL). Alla fine del 2022, l’UE era classificata come il maggiore acquirente mondiale di combustibile refrigerato, dopo aver superato leader di lunga data come Cina, Giappone e Corea del Sud.

L’anno scorso, gli Stati Uniti sono diventati il ​​principale esportatore di GNL verso il mercato dell’UE, mentre la Russia ha aumentato le spedizioni del suo GNL del 20%.

All’inizio di quest’anno, la presidente della Commissione europea Ursula Von Der Leyen ha affermato che l’UE è riuscita a superare la sua dipendenza dal petrolio e dal gas russi, aggiungendo che Mosca ha ridotto le esportazioni di gas verso il blocco dell’80%. Affermazioni simili sono state espresse dal cancelliere tedesco Olaf Scholz.

Condividi su >

Lascia un commento

Download omaggio libri

per proteggere il tuo patrimonio e pagare meno tasse!

Accedi alla collezione completa di video

News economiche, analisi banche e fisco, soluzioni aziendali, blockchain ed economia digitale, tutela del patrimonio e soluzioni personali

Accedi alla collezione completa di video

News economiche, analisi banche e fisco, soluzioni aziendali, blockchain ed economia digitale, tutela del patrimonio e soluzioni personali

I corsi

CREA IL TUO PORTAFOGLIO CRIPTO EFFICACE

Vuoi iniziare ad investire in cripto ma non sai da dove partire?

Parti col piede giusto! Impara i fondamentali per entrare nel mondo delle criptovalute in maniera consapevole. Scopri come creare il tuo portafoglio di Bitcoin e altcoin efficace, senza commettere banali errori e massimizzando i tuoi benefici futuri.

livello difficoltà:

1.5/5

Base e Intermedio (2 corsi in uno)

Docente:

AC Criptovalute

ANALISI TECNICA E TRADING CRIPTO E BITCOIN

La dichiarazione fiscale delle criptovalute è una spina nel fianco?

Una guida pratica che ti insegna le nozioni fondamentali (che molti commercialisti non conoscono) per dichiarare in maniera corretta le tue cripto, gestire le plusvalenze… ed evitare di pagare più del necessario.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

AC Criptovalute

COME PAGARE E (NON PAGARE) LE TASSE SULLE CRIPTO

La dichiarazione fiscale delle criptovalute è una spina nel fianco?

Una guida pratica che ti insegna le nozioni fondamentali (che molti commercialisti non conoscono) per dichiarare in maniera corretta le tue cripto, gestire le plusvalenze… ed evitare di pagare più del necessario.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

Francesco Carrino

CREA IL TUO PORTAFOGLIO CRIPTO EFFICACE

Vuoi iniziare ad investire in cripto ma non sai da dove partire?

Parti col piede giusto! Impara i fondamentali per entrare nel mondo delle criptovalute in maniera consapevole. Scopri come creare il tuo portafoglio di Bitcoin e altcoin efficace, senza commettere banali errori e massimizzando i tuoi benefici futuri.

livello difficoltà:

1.5/5

Base e Intermedio (2 corsi in uno)

Docente:

AC Criptovalute

ANALISI TECNICA E TRADING CRIPTO E BITCOIN

La dichiarazione fiscale delle criptovalute è una spina nel fianco?

Una guida pratica che ti insegna le nozioni fondamentali (che molti commercialisti non conoscono) per dichiarare in maniera corretta le tue cripto, gestire le plusvalenze… ed evitare di pagare più del necessario.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

AC Criptovalute

il miglior modo per poter prosperare grazie alla blockchain e le criptovalute

la Cerchia dei Pionieri della Blockchain che ti permette di guadagnare mentre ti diverti a scoprire un nuovo mondo!

CriptoGenesis è un portale finalizzato a farti guadagnare mentre ti diverti a scoprire le nuove innovazioni del mondo blockchain.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

EtherEvolution