Cerca
Close this search box.
Categorie
Cerca
Close this search box.

Categorie

e/o

cerca per intervallo di date
cerca per intervallo di date

Condividi su >

Gli acquisti di oro da parte delle Banche centrali sono proseguiti senza sosta a settembre

Screenshot 2023-11-08 alle 17.24.23
3.035 Visualizzazioni |

Tramite SchiffGold.com,

Le banche centrali continuano a divorare oro…

Le riserve auree dichiarate dalla banca centrale sono aumentate di 77 tonnellate nette a settembre, con nove paesi che ne hanno acquistato una tonnellata e più.

Con gli acquisti di settembre, le banche centrali hanno aggiunto 337 tonnellate nette di oro nel terzo trimestre. È stato il secondo totale più alto mai registrato nel terzo trimestre dopo il 2022.

La Cina ha continuato a essere il più grande acquirente di oro, aggiungendo altre 26 tonnellate di oro al suo tesoro nel mese di settembre. È stato l’undicesimo mese consecutivo di aumento delle riserve auree cinesi.

Dall’inizio dell’anno, la Banca popolare cinese ha aumentato le sue riserve di 181 tonnellate, e ne ha aggiunte 232 da quando ha ripreso gli acquisti ufficiali nel novembre 2022. Alla fine di settembre, la Cina deteneva ufficialmente 2.192 tonnellate di oro, costituiscono il 4% delle sue riserve totali.

E il paese probabilmente ha molto più oro di quanto dichiarato.

Si è sempre ipotizzato che la Cina detenga molto più oro di quanto rivela ufficialmente. Come  ha sottolineato Jim Rickards sul  Mises Daily  nel 2015 , molte persone ipotizzano che la Cina mantenga diverse migliaia di tonnellate di oro “fuori dai libri contabili” in un’entità separata chiamata State Administration for Foreign Exchange (SAFE).

L’anno scorso si sono verificati grandi aumenti non dichiarati delle riserve auree della banca centrale. Le banche centrali che spesso non segnalano gli acquisti includono Cina e Russia. Molti analisti ritengono che  la Cina sia l’acquirente misterioso che accumula oro per ridurre al minimo l’esposizione al dollaro .

La Polonia è stata un altro grande acquirente di oro a settembre, aggiungendo 19 tonnellate alle sue riserve.

Da inizio anno, la Banca nazionale polacca ha acquistato 105 tonnellate di oro, in linea con il piano annunciato nel 2021 dal presidente della Banca nazionale Adam Glapiński di aggiungere 100 tonnellate alle sue riserve.

Glapiński ha recentemente indicato che gli acquisti probabilmente continueranno.

Questo rende la Polonia un Paese più credibile, abbiamo una posizione migliore in tutti i rating, siamo un partner molto serio e continueremo ad acquistare oro. Il sogno è arrivare al 20%”.

Quando ha annunciato il piano per espandere le proprie riserve auree, Glapiński ha affermato che detenere oro era una questione di sicurezza e stabilità finanziaria.

L’oro manterrà il suo valore anche quando qualcuno interromperà l’alimentazione al sistema finanziario globale, distruggendo le risorse tradizionali basate su registrazioni contabili elettroniche. Naturalmente non diamo per scontato che ciò accada. Ma come si suol dire, l’avvertimento è sempre assicurato. E la banca centrale deve essere preparata anche alle circostanze più sfavorevoli. Ecco perché vediamo un posto speciale per l’oro nel nostro processo di gestione dei cambi”.

La Turchia ha aggiunto 8 tonnellate di oro alle sue riserve a settembre e sembra essere tornata sulla strada dell’espansione delle sue riserve.

La banca centrale turca ha venduto 160 tonnellate di oro la scorsa primavera, ma è tornata ad acquistarle nel terzo trimestre. Secondo il World Gold Council, la grande vendita di oro all’inizio di quest’anno è stata una risposta specifica alle dinamiche del mercato locale e probabilmente non rifletteva un cambiamento nella strategia a lungo termine della banca centrale turca sull’oro. Ha venduto oro sul mercato locale per soddisfare la domanda dopo che il governo ha imposto quote di importazione nel tentativo di migliorare il saldo delle partite correnti. Il paese ha un deficit commerciale significativo.

Sebbene il governo turco abbia ripristinato le quote di importazione di oro all’inizio di agosto, finora non abbiamo visto una ripetizione delle vendite nel mercato locale per soddisfare la domanda elevata.

L’India ha acquistato 7 tonnellate d’oro a settembre. Ha acquistato piccole quantità di oro nei quattro mesi precedenti, ma questo è stato il più grande acquisto da parte della Reserve Bank of India da luglio 2022.

Da quando ha ripreso gli acquisti alla fine del 2017, la Reserve Bank of India ha acquistato oltre 200 tonnellate di oro. Nell’agosto 2020, è stato riferito che la  RBI stava valutando la possibilità di aumentare in modo significativo le sue riserve auree .

Gli altri acquirenti di settembre includono:

  • Uzbekistan – 9 tonnellate
  • Repubblica Ceca – 2 tonnellate
  • Qatar – 2 tonnellate
  • Singapore – 1 tonnellata
  • Repubblica del Kirghizistan 3 tonnellate

L’unica vendita degna di nota è stata quella del Kazakistan. La sua banca centrale ha ridotto le riserve di 1 tonnellata.

Non è raro che le banche che acquistano dalla produzione nazionale – come l’Uzbekistan e il Kazakistan – passino dall’acquisto alla vendita.

Il World Gold Council ha affermato che è “quasi certo che le banche centrali siano sulla buona strada per un altro anno colossale di acquisti”, dopo un 2022 da record.

La forza degli acquisti ha, in una certa misura, superato le nostre aspettative. Pur essendo fiduciosi che le banche centrali sarebbero rimaste acquirenti netti nel 2022, ritenevamo improbabile che ciò potesse eguagliare il volume record di acquisti dello scorso anno. Se gli acquisti dovessero continuare ad essere forti nel quarto trimestre, il totale dell’intero anno potrebbe avvicinarsi di più di quanto previsto. Tuttavia, il livello storicamente elevato di acquisti nel quarto trimestre del 2022 potrebbe essere difficile da superare”.

Gli acquisti totali di oro da parte della banca centrale nel 2022  sono stati pari a 1.136 tonnellate. Si è trattato del livello più alto di acquisti netti mai registrato dal 1950, anche dalla sospensione della convertibilità del dollaro in oro nel 1971. È stato il 13° anno consecutivo di acquisti netti di oro da parte della banca centrale.

Secondo  il Central Bank Gold Reserve Survey 2023  recentemente pubblicato dal World Gold Council, il 24% delle banche centrali prevede di aggiungere più oro alle proprie riserve nei prossimi 12 mesi. Il 71% delle banche centrali intervistate ritiene che il livello complessivo delle riserve globali aumenterà nei prossimi 12 mesi. Si tratta di un aumento di 10 punti rispetto allo scorso anno.

Condividi su >

Lascia un commento

Download omaggio libri

per proteggere il tuo patrimonio e pagare meno tasse!

Accedi alla collezione completa di video

News economiche, analisi banche e fisco, soluzioni aziendali, blockchain ed economia digitale, tutela del patrimonio e soluzioni personali

Accedi alla collezione completa di video

News economiche, analisi banche e fisco, soluzioni aziendali, blockchain ed economia digitale, tutela del patrimonio e soluzioni personali

I corsi

CREA IL TUO PORTAFOGLIO CRIPTO EFFICACE

Vuoi iniziare ad investire in cripto ma non sai da dove partire?

Parti col piede giusto! Impara i fondamentali per entrare nel mondo delle criptovalute in maniera consapevole. Scopri come creare il tuo portafoglio di Bitcoin e altcoin efficace, senza commettere banali errori e massimizzando i tuoi benefici futuri.

livello difficoltà:

1.5/5

Base e Intermedio (2 corsi in uno)

Docente:

AC Criptovalute

ANALISI TECNICA E TRADING CRIPTO E BITCOIN

La dichiarazione fiscale delle criptovalute è una spina nel fianco?

Una guida pratica che ti insegna le nozioni fondamentali (che molti commercialisti non conoscono) per dichiarare in maniera corretta le tue cripto, gestire le plusvalenze… ed evitare di pagare più del necessario.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

AC Criptovalute

COME PAGARE E (NON PAGARE) LE TASSE SULLE CRIPTO

La dichiarazione fiscale delle criptovalute è una spina nel fianco?

Una guida pratica che ti insegna le nozioni fondamentali (che molti commercialisti non conoscono) per dichiarare in maniera corretta le tue cripto, gestire le plusvalenze… ed evitare di pagare più del necessario.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

Francesco Carrino

CREA IL TUO PORTAFOGLIO CRIPTO EFFICACE

Vuoi iniziare ad investire in cripto ma non sai da dove partire?

Parti col piede giusto! Impara i fondamentali per entrare nel mondo delle criptovalute in maniera consapevole. Scopri come creare il tuo portafoglio di Bitcoin e altcoin efficace, senza commettere banali errori e massimizzando i tuoi benefici futuri.

livello difficoltà:

1.5/5

Base e Intermedio (2 corsi in uno)

Docente:

AC Criptovalute

ANALISI TECNICA E TRADING CRIPTO E BITCOIN

La dichiarazione fiscale delle criptovalute è una spina nel fianco?

Una guida pratica che ti insegna le nozioni fondamentali (che molti commercialisti non conoscono) per dichiarare in maniera corretta le tue cripto, gestire le plusvalenze… ed evitare di pagare più del necessario.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

AC Criptovalute

il miglior modo per poter prosperare grazie alla blockchain e le criptovalute

la Cerchia dei Pionieri della Blockchain che ti permette di guadagnare mentre ti diverti a scoprire un nuovo mondo!

CriptoGenesis è un portale finalizzato a farti guadagnare mentre ti diverti a scoprire le nuove innovazioni del mondo blockchain.

livello difficoltà:

2.5/5

Intermedio

Docente:

EtherEvolution